Truffe online, qualche consiglio per evitare fregature

siti-affidabili-acquisti

Oggi prendo spunto, per questo post, da un’email che mi è arrivata ieri: una lettrice mi chiede: “Scusa Joja, ma il sito marcasconto.com è affidabile?” 

Mi capita sempre più spesso di ricevere vostre mail che mi interrogano sull’affidabilità di negozi online, spesso motivate da prodotti di marca a prezzi bassissimi.

CHe dire, a parer mio il dubbio è legittimo e giustificato, visto che di negozi online con provenienza a dir poco fantasiosa non sono pochi.
E allora voglio provare ad elencare alcune caratteristiche e regole che aiutano a capire se un negozio online è affidabile o se si possa trattare di qualche truffatore o personaggio disonesto.

Come riconoscere un siti affidabile?

1. Se si tratta di negozi online italiani, essi debbono pubblicare per legge la partita Iva e le proprie informazioni legali (quali l’indirizzo fisico dell’azienda e il numero di iscrizione e all’ufficio del registro delle società).
Comunque anche per negozi online esteri, è importante verificare la sezione ‘about us’ o ‘info’ per controllare se ci sono le informazioni sulla società: nome, sede, paese.
Io, personalmente, non mi fido assolutamente di un sito se mancano queste informazioni.
Ricordate anche che è possibile controllare sul sito dell’Agenzia Entrate se la partita Iva pubblicata è esistente.

2. Fate una ricerca su google per vedere se ci sono opinioni o esperienze sul negozio online che vi interessa. Ma non vi fermate alla prima opinione che può essere fuorviante. Molte opinioni negative non sono -generalmente- un buon segno :)

3. Controllate che siano pubblicate chiaramente: a) le condizioni di vendita, b) le condizioni di recesso e c) la pagina dedicata alla privacy sul sito web.

4. Inviate una richiesta di informazioni al sito per verificare se, e in quanto tempo, vi risponderanno. Tempi di risposta lunghissimi o nessun segnale non depongono favorevolmente a favore del servizio clienti. E se poi dovesse sorgere qualche problema post acquisto?

5. Verificate i metodi di pagamento accettati: bisogna stare attenti se si può acquistare solo con carta di credito (e non bonifico o paypal).Come sapete Paypal ha un servizio di protezione degli acquisti che, almeno in parte, potrebbe essere per voi una tutela

5. Se poi siete curiosi di sapere a chi è intestato un sito, inserite il dominio su dnsstuff.com: troverete informazioni riguardo l’intestatario del dominio web e sulla data di messa online.
Tendenzialmente mi fido meno di siti giovanissimi o negozi che vendono prodotti di grandi marche con sede nell’Oriente (negli anni ho visto tantissimi siti con sede a Hong Kong che vendono prodotti falsi a prezzi sospettosamente bassi).

Infine, un breve elenco di negozi ai quali (per tutte le ragioni espresse sopra che sono ovviamente personalissime e non esaustive) non credo che affiderei un mio ordine.
Questi shop online commercializzano prodotti di grandi marche a prezzi bassissimi e -per quanto mi è stato possibile verificare- senza autorizzazione.
Capita peraltro che uno shop chiuda dopo 2 settimane e ricompaia, magicamente molto simile, dopo pochi giorni.
1. marcasconto.com
2. www.afstyles.com
3. www.vipshopmbt.com
4. www.cheapclothingoffers.com
5. www.abercrombiemilanositoufficiales.com
6. www.abercrombiesmilano.it
7. www.style-snob.com
8. www.scarpehogansitoufficiale.com
9. www. hoganinteractivecollezione.com
10. www.hogansitoufficiale2012.com
11. www.hogansito2012.com
12. www.hogan2012sitoufficiale.org
13. www.hoganinteractivecollezione.com
14. www.ufficialesitohogan.net
15. www.scarpehoganssitoufficiale.com
16. www.sitohoganscarpeufficiale.net
17. www.hi-technology.it
18. www.go-shopping.it
19. www.anne-shoes.com
20. www.longchampborse.com
21. www.hitronic.it
22. www.cornertech.it

Ovviamente se i gestori dei siti in questione avessero qualcosa da dire a tutti i lettori, volentieri lascerò diritto di replica.

E voi che ne pensate? Avete subito qualche truffa? Conoscete altri di siti simili dai quali stare in guardia?

NOTA DEL 25/06/12: grazie al vostro aiuto, ho pubblicato un articolo sulla faccenda go-shopping, mister-topo, miotech, etc.

Nota del 05/12/2012:  per aggiornare tutti voi sui siti  cornertech.it, hi-technology.it, go-shopping.it, etc, vi invito a leggere il mio ultimo articolo su “Come denunciare le truffe in Internet

Related Posts with Thumbnails

About Joja

Appassionata di web, shopping online, viaggi, cinema e fotografia

755 Responses to Truffe online, qualche consiglio per evitare fregature

  1. gustavo says:

    La villetta bifamilare di Daniela Simonetti messa in vendita e’ di 180 mq…

  2. admrm says:

    #ShopAlike “fa parte della società Visual Meta ed incorpora i prodotti di centinaia di rivenditori online con particolare attenzione per il settore moda, arredamento e lifestyle. La ricerca per analogie permette agli utenti di trovare velocemente i prodotti desiderati e di comparare gli articoli dei negozi partner.” quindi in realtà non è un negozio, ma ti indirizza verso altri store online. Nella maggior parte dei casi sono siti noti: cercando le scarpe Philippe Model infatti tra i risultati abbiamo anche Yoox! ;)
    Personalmente mi ci sono sempre trovato bene e ci faccio spesso ricerche per confrontare prezzi.

  3. Stefano says:

    ATTENZIONE A QUESTO IBAN
    Si tratta sempre della banda del bonifico di Napoli, utilizzato con il sito truffa jamshop.it: D’Andrea Giuseppe IT29V0760105138224695224698

  4. Stefano says:

    Nuovo aggiornento sul sito JAMSHOP.IT
    Hanno cambiato IBAN e intestatario
    Il tuo ordine numero 7218 su jamshop.it è completo.

    Ecco di seguito i dati per effettuare il bonifico bancario:

    – IBAN: IT84R0760105138275295775298

    – INTESTATO A: De Rosa Rosalba

    – IMPORTO: € 8.943.287,76

    – Causale: Fattura Ordine 7218 <—- Indicare Assolutamente

    Visualizza la Visura Camerale di LDV s.r.l

  5. Stefano says:

    Le autorità aspetteranno dopo Natale per Far chiudere il sito così ci saranno altre centinaia di truffati
    AVANTI COSÌ

Lascia un Commento

Please use your real name instead of you company name or keyword spam.