Joja's  Shopping Blog

lifestyle su web

Alicia Keys porta il Vintage di Carrera

alicia_keys_carreraBuzz Paradise mi ha chiesto di dire la mia in un articolo sulla collaborazione tra Alica Keys e Carrera. E così, dopo Lady Gaga, anche Alicia Keys indossa occhiali Carrera stile anni 80.
Lo fa nel suo nuovo video “Try Sleeping With A Broken Heart” dall’album “The elements of freedom”. Se volete anche voi provare l’ebrezza della Keys, il modello si chiama “Panamerika 1”, anche questo dalla collezione “Vintage” di Carrera (sarà il nuovo brand dei vip :?:).
Sinceramente mi piacciono di più di quelli portati da Lady Gaga. Tornando al video: Alicia Keys sembra di avere dei super-poteri (tipo la donna bionica). E’ in grado di salvare il prossimo (nello spirito del Natale si è tutti più buoni 0:-)) , ma per i propri cari il potere si trasforma in un’arma letale (mi sembra ci sia un vago riferimento alla sua storia personale con il suo ex che le ha rotto non solo il cuore, ma anche il naso…)….
(altro…)

Non si scoglie in bocca…e neanche in mano

sharp-chocolate-phonesharp-chocolate-phone2

Non si scioglie in bocca…e neanche in mano, roba da leccarsi le orecchie. :) Il nuovo cellulare Sharp SH04-B è davvero gustoso bello da vedere.
Dopo la lampada Chocolite, ecco il cellulare al cioccolato.
Questi cellulari soddisfano i palati più fini e si trovano ai ‘gusti’ melty bitter e melty strawberry. Il design -come potete assaporare con gli occhi- riprende quello di una tavoletta di cioccolato che si scioglie. ^///^

Nello specifico questo cioccofonino ha tutte le funzioni ….

(altro…)

Vi presento Mr. Wilson

Mr. Wilson, è un portasciugamani molto cool.
Una ventosa consente di attaccare Mr Wilson la simpatica ex palla da tennis sulle pareti del bagno (poi uno gli asciugamani può metterli un po’ dove meglio crede… :-/). Mr. Wison è utile e discreto, non parla molto, un toccasana per tutti quelli che la mattina non sono proprio nella loro miglior forma.
Mr. Wilson costa 12 euro e ci si possono assicurare i suoi servigi da questo link.

Mr-Wilson

(altro…)

Tweetnotebook – i tuoi tweets in un’agenda

tweetnoptebook1Se potessi dare un premio alle idee regalo più originali di quest’anno, uno tra i primi lo meriterebbe Tweetnotebook.com.
Con pochi click davvero puoi creare un’agenda per appunti personalizzata (e arricchita :)) con i tuoi tweets (o quelli di amici).
Senza muovere un dito, il tool estrae dal vostro profilo i tweets e li riporta automaticamente e senza fatiche o passaggi complicati sulla vostra agenda, uno per pagina, in basso, come fossero note o citazioni (può essere utile anche per l’autostima…).
Ecco fatto, il regalo pronto, l’agenda unica, personale e personalizzata :)

(altro…)

Stampa il tuo toast

Print your toast’ è pensato e disegnato da Othmar Muehlebach.
Il concetto nasce dall’idea di una stampante da tavolo. Basta inserire una fetta di pane nella parte superiore. Il toast attraversa la ‘stampante’ e finisce nel piatto ben tostato.
Il design innovativo si è guadagnato il Berner Design Award. E -anche se vale davvero molto meno di un premio di design- piace anche a me :)

Secondo me ideale anche per l’ufficio :) voi che ne dite?

Print-Your-Toast

(altro…)

L’applicazione iPhone che controlla il riscaldamento

Ecco, lo sapevo.
Alla fine ci voleva l’iPhon
e… avrei potuto scommetterci, vincendo qualcosa..Con l’applicazione ecobee Smart Termometro, si può gestire -tramite il telefono- il riscaldamento di casa.

Da anni si leggono articoli su articoli che ci raccontano come presto tutte le nostre case saranno completamente automatizzate, che si potrà attivare il fornello per far bollire l’acqua mentre si torna a casa, che si potrà avere una webcam in forno per tenere sott’occhio la doratura dell’arrosto, e che il frigo ci avvertirà quando è finito il latte.
Boh, per ora e per quanto riguarda la famiglia media sono state tutte chiacchiere, argomenti per il telegiornale della domenica, nessuna delle meraviglie tecnologiche si è avverata. :-/
Consoliamoci però, da ora (almeno negli Usa) si potrà regolare il riscaldamento a distanza grazie alla collaborazione del fido iPhone .
(altro…)

Pacman diventa anello

Chi ha vissuto -percorso, attraversato- gli anni ’80, conosce sicuramente Pacman (se vi va leggete questo racconto), uno dei primi, più famosi e certamente più diffusi videogiochi, ideato dal giapponese Tohru Iwatani.

Girando sulla rete ho trovato questo simpaticissimo set di anelli a tema, creato da Rachel Pfeffer.

Sono 4 pezzi, uno a forma dell’affamatissimo (e giallissimo) protagonista del gioco -in argento- e gli altri tre a forma delle celebri pillole, di onice nero.

Al momento dell’invio dell’ordine basta comunicare la misura delle vostre dita.

Lo trovate qui a 106 dollari.

Custodie creative per il tuo laptop

Haglofs è un’azienda svedese, specializzata in outdoor equipment hi tech. Esplorando il loro sito ho trovato una collezione molto carina: si chiama Watatait (dovrebbe voler dire qualcosa come ‘resistente all’acqua’ ma non ci metterei la mano sul fuoco :?: ).
La Drybag per il laptop fa parte di questa collezione. E’ arancione (molto arancione!), minimalista e totalmente resistente all’acqua per notebook di 15″ e 17“.
Con questa dovreste essere al riparo nei giorni più duri dell’inverno, i prodotti sono studiati per resistere alle nevicate svedesi, dunque credo non dovrebbe aver problemi nel tragitto tra il parcheggio e l’ufficio nel clima mediterraneo :) Costa sui 25 euro. Ecco lo shop.

haglofs-laptop-drybag

Se poi il vostro problema non fosse l’acqua ma il freddo, ecco un’idea alternativa direttamente da Dinglab, una custodia multimodulare di cotone e acrilico che -grazie appunto alla propria multimodularietà (ma che parola è :?: )- può essere usata anche come cappello.
Anche in questo caso i materiali sono tecnici, resistenti agli urti e imbottiti per proteggere il vostro computer. Veste S,M e XL... Pardon, laptop da 15 e 17 pollici in diversi colori. Viene fornita con una fascia elastica da usare per chiudere la custodia…. o per legarsi i capelli :idea: . Il prezzo è sui 48 dollari e lo trovate qui. E per chi vuole vedere come funziona la custodia multimodulare, qui un video.

dinglab-multimodular-laptopdinglab-laptop

E voi? Cosa ne pensate? Quanto siete freddolosi e qual’e’ il vostro stile nell’affrontare il Generale Inverno? :caffe:

Guardaroba Zeugwart

Il guardaroba ‘Zeugwart del designer Alexander Schmied ha la forma di una scala e permette di posizionare fino a 26 paia di scarpe.
Il nome sarà una citazione delle costruzioni mesopotamiche che univano la terra al cielo? :?:
Non saprei, comunque il mobile si appoggia semplicemente alla parete, senza bisogno di altri interventi laboriosi. Viene fornito con inserti posizionabili o rimuovibili a seconda delle necessità di ognuno. Comodo.
Se non avete 26 paia di scarpe potete sempre usarlo per cambiare le lampadine.

Semplice e grandioso, no? :)

zeugwart-alexander-schmied

Alessi.it: lo stile c’è, ma non si vede

Navigando fra i miei blog preferiti, ho scoperto accessori e addobbi natalizi molto molto carini prodotti da Alessi.
Visto che dalla metà degli anni  ’90 non vedo più in giro prodotti di questo marchio che era sinonimo di eleganza e modernità, mi è venuta la curiosità di vedere se lo stile fosse sempre lo stesso. :-/

Due click ed eccomi sulla homepage istituzionale dell’azienda alessi.it per curiosare un fra i prodotti e magari avere anche qualcosa da raccontarvi…
Ho trovato la seguente situazione:

alessi1

La pagina non è certo centrata sui prodotti: in prima vista un banner e sotto le  categorie ‘ambiente’, ‘tipologia’, ‘colore’, ‘marchio’ e ‘designer’…
(altro…)

Ergonomico, pratico, bello…

Ci siamo. E’ venerdì! Questo fine settimana ho un monte di ‘cosine mie da fare’, come dice mia collega Susanna.
E’ un fine settimana importante per me per vari motivi.
Per ora vado a riposarmi (virtualmente) nel mio lettino tanto comodo. Vedi foto (-_-)zzZ
P.S. Il bellissimo letto-uovo lo trovate qui. Il prezzo …. No dai, meglio non parlarne… :o

lommo_letto

Powermat – la piastra che ricarica senza fili

powermat-wireless-chargingCome ho già scritto tempo fa, sono una nemica giurata di cavi, trasformatori e ammennicoli del genere. Non sono belli da vedere e danno una brutta sensazione di disordine in giro per la casa o l’ufficio. :-?
Aggirandomi per la rete mi sono dunque imbattuta in Powermat.
Che cos’e’? :?: Una specie di “piastra” che carica wireless cellulari, lettori mp3, ipod, gps e quasi tutti gli altri aggeggi tecnologici per i quali vado pazza con batterie ricaricabili.
In pratica basta appoggiare il dispositivo che si vuol ricaricare su Powermat. Un segnale sonoro e una spia segnalano che la ricarica è in corso.
Sul sito, con un semplice tool in italiano, è possibile verificare se il proprio telefono (o lettore o iphone, etc.) è direttamente compatibile con Powermat.

Ci sono due versioni, una più elegante dal design molto glitter e curato e una portatile che si ripiega su se’ stessa per trovar posto nel vostro bagaglio.
Il prezzo è tra i 90 e i 100 euro per una base che ricarica tre dispositivi contemporaneamente. Powermat si dovrebbe trovare da poco anche da Mediaworld e Saturn.
Maggiori info le trovi qui.

powermat_senza_fili

Bodum online fa prezzi differenti

Sembra che alcune aziende non si siano accorte che nell’era di internet, è al quanto irritante per il consumatore vedere lo stesso prodotto a prezzi totalmente differenti, a secondo se il negozio è .it o .com. :gr:
E’ ancora più irritante quando il marchio in questione, si presenta come brand di design internazionale con un web layout uguale in tutti i paesi.
Forse conoscete Bodum International, un marchio di origine danese, che vende prodotti di design per la cucina.
Ho trovato questo flatbed toaster molto carino e ‘stylish’, disponibile in vari colori.
Solo che nel sito inglese lo vendono a 65 euro (60 sterline). In quello italiano invece costa belli 99.90 euro! :out:
E chiaramente dall’Italia non si può acquistare dal sito inglese!

P.S. andando su Bodum.com Germania costa sempre 99.90 euro e su Bodum.com Danimarca 67 euro (500 DKK).

bodum