infradito
Moschino Cheap & Chic

 

Se ricordate bene qualche tempo fa ho attirato la vostra attenzione su infradito piuttosto carine e sufficientemente eleganti da essere indossate anche in ufficio senza per questo sfigurare o rinunciare al vostro appeal.

Ora però, considerato il periodo e la temperatura, il pensiero dell’ufficio è lontano oltre mille chilometri (hurra :festa: ).
Essì, sono a Budapest in questo momento e mi sto godendo un frappuccino in uno Starbucks del centro. :)

Dunque, tornando alle scarpe, le infradito (o flip flop) sono piuttosto comode anche per le vostre vacanze in città (sia se viaggiate, sia se per scelta o necessità rimanete nella vostra…), però c’è da fare un po’ di attenzione nella scelta. Già, perché non tutte le infradito sarebbero adatte per lunghe camminate (turistiche o altro), anche se è del tutto sbagliato pensare che non possano andare bene per niente.

Dunque vi consiglio di verificare che il plantare sia ergonomico e che il materiale di cui sono fatte non rischi di provocare abrasioni alle vostre povere dita.
Oltre al fattore comodità c’è però da ricordare che lo stile non va (o non dovrebbe andare) in vacanza e dunque anche l’estetica è importante. ;)

Ma esistono infradito eleganti?
Beh, si, perché no? Almeno a mio parere ce ne sono di così tanti tipi che potrete scegliere il vostro modello comodo e in sintonia con la città che avete intenzione di visitare…
E se invece rimanete a casa… Non vi pare di meritare un piccolo, innocente e (quasi sempre) economico regalino per i vostri piedi?
Se avete qualche dubbio, o se vi servisse qualche consiglio per la scelta non esitate a chiedere commentando questo post; nel frattempo ecco qualche modello di infradito comodo e anche carino che ho scovato su Sarenza (scontate per saldi).

Voi quale scegliereste?

infradito eleganti
Tapeet
infradito-scarpe
Lea Sling
infradito eleganti
Mellow Yellow
infradito
Gisele Bündchen
infradito-eleganti
Donatella Panama Jack
infradito
Donatella Panama Jack

 

Articolo in collaborazione con Sarenza

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *