Groupalia: a Milano nel cuore del Social Shopping

groupalia_milano

Gli uffici di Groupalia a Milano

 

Chi mi segue, sa che sono una persona piuttosto curiosa. In più, mi piace muovermi, dunque quando c’e’ da mettersi su un treno (ma anche l’aereo lo prendo volentieri…) sono piuttosto entusiasta. Se ricordate ho giò visitato (fisicamente) alcune realtà dedicate allo shopping online, come Vente-Privee e -se possibile e riesco ad organizzarmi- accetto volentieri gli inviti delle aziende sulle quali scrivo.

E’ un modo di mettere il naso anche nella parte che a noi utenti è spesso sconosciuta.
Mi piace parlare di persona con la gente che segue gli shop online dei quali leggo (quasi) tutti i giorni. E poi è un’ottima occasione per conoscere come funzionano i siti e fare domande; le mie e quelle che tutti i giorni vi ponete voi lettori di joja.it.

Ma veniamo a noi :-)
Martedì scorso sono stata invitata, con altri 3 blogger, a visitare e togliermi qualche curiosità su Groupalia, nel centro di Milano.
Ho accettato, sapete che mi piace dare voce -oltre a tutti i vostri commenti che trovo fondamentali- anche a chi prova a spiegarci come funzionano le cose dall’altro punto di vista.

La prima impressione?
Come al solito inizio dalla fine :-) Sono rimasta piacevolmente colpita dall’organizzazione della giornata, dall’empatia delle persone che ci hanno accolti e da tutto lo staff molto disponibile a raccontare con entusiasmo il proprio lavoro.

groupalia_milano

L'ingresso negli uffici di Groupalia

 

First stop: colazione e incontro con il Country Manager di Groupalia Andrea Gualtieri.
Dopo essere stati accolti con caffè e pasticcini, abbiamo avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con il responsabile di Groupalia per l’Italia. Ci ha raccontato la (breve) storia dell’azienda, un dato interessante è la crescita esponenziale del gruppo, nato nel giugno 2010, che oggi conta (solo in Italia) un team di 100 persone, oltre 3 milioni di utenti e oltre 4.000 aziende partner.
La cosa che ho subito capito è che non deve essere facile gestire le circa 40 nuove offerte giornaliere (insieme a quelle in corso).

L’argomento è infatti presto caduto su alcune problematiche che gli utenti possono incontrare nell’uso dei coupon.
Groupalia comunque rassicura che oltre il 97% degli utenti è contento del proprio acquisto, beh, so bene (anche dai vostri commenti) che ci sono utenti che devono affrontare grosse difficoltà nella gestione dei coupon acquistati. Quel 3% è probabilmente ancora significativo.

Dentro Groupalia: i reparti
Dopo i dati e il confronto con il Country Manager ci siamo messi in marcia :-) e abbiamo fatto un giro tra i reparti: dalla produzione (dove vengono scattate le foto, realizzata la grafica e scritti i testi delle offerte), siamo passati al reparto commerciale (dove 60 tra ragazze e ragazzi curano il rapporto con i partner nazionali e locali).
Groupalia, a differenza di altri gruppi d’acquisto online, ha sedi fisiche anche a Torino, Bologna, Firenze, Roma, Bari e Napoli.
Questo può essere comodo, così ogni sede cura i rapporti con i propri partner locali e magari ci può essere più convenienza o controllo.
Ultima fermata, il Customer e Partner Care, con le persone che curano il rapporto con noi utenti.
Infine abbiamo conosciuto la responsabile marketing e il ragazzo – molto simpatico – che cura i social media: facebook, twitter e blog. Proprio lui mi ha confermato che gli utenti possono accedere anche tramite facebook al customer care per fare domande, chiedere informazioni o segnalare eventuali problematiche.

groupalia-milano

Reparto produzione grafica e testi

 

Gli impegni di Groupalia -attuali e futuri – per soddisfare noi utenti
Come dicevamo, c’è sempre quel 3% che, per un motivo o per l’altro, ancora non è soddisfatto del servizio.
La crescita esponenziale del Social Shopping ha portato Groupalia a le seguenti azioni:
1. Gestione della logistica centralizzata per le vendite. Groupalia (considerato anche il successo di Groupalia Shopping) ha affidato la spedizione dei prodotti ad un unico partner di fiducia che gestisce sia il magazzino sia le spedizioni. Questo permette un maggiore controllo nella logistica.
2. Certificazione per i servizi medico-sanitari. A tutela di tutti quelli che acquistano coupon per servizi medico-sanitari, è richiesto ai partner il certificato di abilitazione all’Albo professionale.
3. Pagamento posticipato dei partner. I partner sono pagati solo dopo il periodo di validità della campagna (niente servizio, niente grana :-P).
4. Verifica in loco dei potenziali partner. Eh, purtroppo nemmeno questo garantisce a noi utenti e a Groupalia che il partner chiuda bottega :-/
5. Groupalia Care: servizio di garanzia rimborso Groupalia.
6. Feedback degli utenti. Il sistema di Groupalia chiede regolarmente un feedback positivo o negativo degli utenti.

Ovviamente questo punto per noi è molto importante.
E’ fondamentale che ognuno comunichi a Groupalia la propria soddisfazione o insoddisfazione con un ristorante, un centro benessere, un albergo, etc.
E’ il modo che abbiamo per far capire se è il caso di riproporre offerte buone o di lasciar perdere con partner che non ci hanno soddisfatto :-)

Tenete conto che anche se avete avuto un’esperienza positiva, è ottimo condividerla con Groupalia e con tutti gli altri utenti. Se volete anche sullo Shopping-Forum. E’ giusto promuovere chi lavora bene e ci ha soddisfatto, no?

Novità di Groupalia per il futuro?
La più interessante sarà probabilmente il Booking online attivo per le offerte che lo possono prevedere (ristoranti, alberghi, etc.) :ok:
In modo -se si vuole- di poter prenotare subito, al momento dell’acquisto dell’offerta, il nostro posto, camera, o biglietto.
Io  sono assolutamente favorevole al booking online!

Finale
Beh, che altro aggiungere? Come detto all’inizio, mi piace capire come funzionano le cose e dare spazio a tutti qua sul blog.
Il giretto nell’azienda mi è sembrato dunque interessante, e per questo ve ne ho raccontato volentieri :-)

Riguardo poi le esperienze con Groupalia… Questo blog o il forum sono i posti giusti dove raccontarle, condividerle e -se ce ne fosse bisogno- provare a risolverle. :)
Nel frattempo io sto pensando ad un post rivolto alle aziende partner.
Ai ristoranti, alberghi e negozi, che offrono i servizi che Groupalia vende. E anche su questo le vostre esperienze saranno fondamentali. :)

Vai a Groupalia>>

Related Posts with Thumbnails

About Joja

Appassionata di web, shopping online, viaggi, cinema e fotografia

15 Responses to Groupalia: a Milano nel cuore del Social Shopping

  1. Shoppinggirl says:

    ciao joja, grazie per questo report! è davvero interessante. hai ragione, io acquisto spesso coupon con grupalia, ma anche con altri siti e di solito mi sono sempre trovata bene. solo una volta, ma con un altro sito, ho avuto un’esperienza orrenda in un ristorante a milano. e ho scritto di questa esperienza per avvisare altri lettori. comunque scriverò anche di esperienze positive. in fondo anche quelle interessano a tutti.

  2. Marco says:

    io ho comprato proprio ieri il nuovo Galaxy su Groupalia. Vi farò sapere la mia esperienza! ottimo articolo!

  3. Fabio Brotini says:

    io penso che Groupalia potrebbe creare una specie di tabella dove ognuno possa inserire la propria opinione su tutti i ristoranti, centri, etc. così i clienti possono prima di comprare un voucher vedere le opinioni degli altri. che ne dite?

  4. Mena says:

    il booking online sarà moooolto utile! così non mi tocca chiamare 20 volte al ristorante, spendendo in telefono, per avere una risposta. Invece Groupalia Care non mi piace. non ti restituiscono i soldi, ma solo buoni. ma se non è colpa mia se un servizio non funziona, vorrei avere indietro i soldi piuttosto che dei buoni per altre cose.

  5. Joja says:

    @Mena avevo chiesto anch’io se non era opportuno offrire un rimborso in caso di impossibilità di usufruire del servizio acquistato. Groupalia mi ha risposto che i buoni consentono di riprovare e vivere così un’esperienza positiva. Comunque,anch’io preferirei decisamente un rimborso invece dei buoni.

  6. Ele_Van says:

    io mi sono sempre trovata bene con groupalia. non invece con letsbonus. :(

  7. Pingback: Groupalia Care: come chiedere il rimborso a Groupalia | gruppi d'acquisto online

  8. Minar says:

    interessante articolo joia. sai per caso se groupalia cerca ancora personale?

  9. Joja says:

    @ Minar prova a scrivere direttamente a Groupalia. Essendo in forte espansione, è probabile che assumano anche quest’anno. :)

  10. Joja says:

    @ Fabio lo sai che ci stanno pensando? :) Groupalia ci ha detto che dopo il booking online vogliono impostare un sistema per commentare e valutare ogni offerta direttamente sul sito, tipo tripadvisor o amazon.

  11. Jeremy Lentini says:

    io ho fatto una brutta esperienza in un ristorante a Torino. Ci hanno trattati malissimo; probabilmente perché avevamo il coupon Groupalia. Anche il cibo non era buono. non so se comprerei un altro buono. non mi va di essere trattato come di serie b quando vado a cena fuori. consiglio a Groupalia di scegliere meglio i ristoranti e di non accettare qualsiasi posto. Almeno così Groupalia potrà diventare una garanzia e non c’è tutte le volte da avere paura di come ti trattano. Per ora ho fatto solo una esperienza. magari sono stato sfortunato.

  12. Fragola says:

    ottimo il booking online!

  13. Minar says:

    a me piace l’idea del booking online. ho l’impressione che spesso i ristoranti non rispondono nemmeno al telefono per le prenotazioni o ti dicono che non c’è posto. e chi li capisce. con il booking online, groupalia risolverà molti problemi.

  14. StormyMonday says:

    Trovo veramente stupidi gli esercenti che trattano chi usa coupon come di serie b.
    Dovrebbe essere, al contrario, l’occasione di farsi la miglior pubblicità invogliando le persone a tornare…

    Trovo interessante il fatto di poter valutare il servizio ricevuto, anche perche’ cosi’ chi fa il furbo potra’ essere segnalato

  15. Stefania says:

    Io sai cosa ho scoperto di recente a mie spese?
    il groupalia care non è praticamente piú utilizzato in nessuna proposta.
    Ci hanno abituato a poter contare su, invece ora nessuna proposta (io ho guardato Torino) lo ha, tanto che ha me hanno negato il rimborso di un coupon che scadeva i primi di luglio. Presa alla sprovvista, ho controllato e ho fatto l’amara scoperta.

Lascia una risposta

Please use your real name instead of you company name or keyword spam.