Come funziona PayPal?

paypal-italia

Ricevo spessissimo vostre email e messaggi nei quali mi raccontate della vostra paura nell’acquistare su Internet. E infatti non ci sarebbe sempre da fidarsi a lasciare i dati della propria carta di credito ad un negozio online che (magari) non conosciamo.

Una possibilità per acquistare in maniera sicura sia negli shop italiani che internazionali è Paypal. Ne avete sentito parlare?
Ne avevo accennato in alcuni articoli (Paypal rimane il mio modo di acquisto preferito) qualche tempo fa, ma -viste le vostre insistenti richieste- ho pensato di scrivere una specie di mini-guida su questo metodo di pagamento.

Dunque, inuna serie di tre articoli vorrei presentare il funzionamento i vantaggi (e gli svantaggi) di Paypal:

1. Acquistare con Paypal
2. Vendere con Paypal
3. La tutela dell’acquirente

1. Acquistare con Paypal

 

Cos’è Paypal?
Paypal (parola inglese per “amico pagante”) è il sistema di pagamento online inventato da Ebay.
Questa è già una prima garanzia, stiamo parlando di società internazionali che si possono permettere sistemi globali e sicuri. Oggi però non è solo Ebay a offrire il pagamento con Paypal, solitamente trovate infatti il suo logo sui siti di tutti i grandi e anche tanti piccoli negozi online, italiani e internazionali.

Paypal è il modo veloce, semplice e affidabile per fare acquisti online.

In pratica, al momento della registrazione comunicherete i vostri dati al sistema di gestione di Paypal e non sarà più necessario digitarli ad ogni acquisto.
Quando pagherete con Paypal, dovrete inserire solo il vostro indirizzo email e la vostra password. In questo modo gli estremi della vostra carta di credito o del vostro conto in banca rimangono al sicuro nel sistema di gestione e non vengono comunicati al venditore che riceve soltanto la grana il pagamento.
L’obiettivo di Paypal è infatti di rendere l’acquisto negli shop online semplice, veloce ma soprattutto sicuro per l’utente.

Quali sono i vantaggi di Paypal?
A) Affidabilità e protezione
Come detto, al momento dell’acquisto online non c’è bisogno di inserire ogni volta i propri dati finanziari. I dettagli del vostro conto bancario o della carta di credito sono memorizzati in maniera sicura presso Paypal.
In più, ogni volta che acquistaterete un oggetto, riceverete un’email di conferma per tenere traccia della transazione.

B) Velocità e semplicità di acquisto
Con Paypal acquistate con pochi click (basta inserire username e password): la transazione è veloce e il venditore riceve il pagamento (e un’email che lo avverte) in tempo reale.

C) Paypal è gratuito
Pagare con paypal è gratuito per chi acquista :)

D) Tutela dell’acquirente
Inoltre Paypal fornisce -in determinate condizioni- la tutela per l’acquirente – ma di questo parleremo nel terzo articolo della serie, dunque per ora vi lascio con la curiosità :)

pay pal

Come pagare con Paypal?
Facile, basta registrarsi su Paypal.
Una volta fatto dovrete decidere in che modo preferite pagare i vostri acquisti online.

Ci sono 2 possibilità:
1. Con carta di credito o prepagata (tipo postepay):

Potete associare una carta di credito (o prepagata tipo Postepay) al vostro conto Paypal; i dati della carta saranno registrati nel sistema. La somma verrà prelevata dalla carta al momento dell’acquisto e girata direttamente (davvero quasi in diretta) al venditore;

2. Con ricarica dal vostro conto bancario:
Come per la carta di credito, si può associare al proprio account Paypal un conto corrente bancario. Da questo poi si potranno effettuare ricariche al nostro conto Paypal. La ricarica in questo caso avviene in 3/5 giorni, una volta effettuata i vostri soldi saranno disponibili per i pagamenti.
Personalmente preferisco il primo metodo, i soldi con quello restano nelle mie tasche fino al pagamento. Tuttavia può essere utile per chi non ha (e/o non vuole avere) una carta di credito o carta di pagamento.

La cosa che preferisco riguardo l’acquisto con Paypal (oltre alla sicurezza, ovviamente!) è che non c’è bisogno di tanti passaggi, numeri di carta, date di scadenza, codici di verifica…. Si passa direttamente dal negozio online (al momento del pagamento) sulla pagina di Paypal. Una volta fatto login potrete verificare l’importo e confermare il pagamento.
Tutto davvero anche troppo semplice per la mia ammaccata (e affamata) carta di credito.  :o

Beh, se potesse servire a consolarvi da qualche acquisto impulsivo, non dimenticatevi che non c’è nessun costo aggiuntivo; come detto -per gli acquirenti- Paypal è sempre gratuito.

Tutto chiaro fin qua?
Qualcosa che non vi torna? Qualche dubbio?

Nel prossimo articolo vorrei presentare l’uso di Paypal per venditori, visto che tra i miei lettori ci sono creative/i pronti per andare alla conquista di Etsy, eBay e del mercato globale.  :)

Related Posts with Thumbnails

About Joja

Appassionata di web, shopping online, viaggi, cinema e fotografia

3 Responses to Come funziona PayPal?

  1. LaFretta says:

    Ecco, questo è un articolo davvero interessante.
    il seguito quando?

  2. Pingback: Killprice.com: opinioni ed esperienze | abbigliamento

  3. Pingback: Dalani opinioni ed esperienze | accessori casa

Lascia una risposta

Please use your real name instead of you company name or keyword spam.