Il brand britannico French Connection è da anni conosciuto per la sua immagine un po’ provocatoria.

Fondato nel 1971, oggi il marchio è presente in tantissimi paesi (e anche online). Diciamo che il più grande balzo di riconoscibilità il brand l’ha fatto grazie all’attenzione suscitata qualche anno fa, quando i suoi designer ebbero l’idea di marchiare prodotti ecampagne pubblicitarie con l’acronimo “fcuk” (“French Connection United Kingdom”).
I critici (chissà come mai ;-P) intravedevano una forte somiglianza con una certa inelegante parolaccia ingelse. :)

La conseguenza?
Il numero di segnalazioni e proteste ricevute dal britannico Advertising Standards Authority aumentò -in quel periodo- a dismisura… come di conseguenza il fatturato dell’azienda produttrice :)

French Connection ha cavalcato questa inaspettata celebrità, producendo anche T-shirt con simpatiche frasi provocatorie e allusive tipo: “too bussi to fcuk” oppure “no fcuk’ worries”.
Da lì in poi il brand inglese è ora conosciuto in tutto il mondo.

Su http://www.sarenza.it è possibile acquistare diversi modelli di scarpe e borse di French Connection se vi va, dateci un’occhiata:

scarpe french connectionscarpe french connectionscarpe french connectionborse french connection

Articolo in collaborazione con http://www.sarenza.it

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *