Stivali Hunter, per affrontare l’acquazzone di stagione

Nati in Scozia per i pescatori e i cacciatori, gli Hunter sono uno dei ‘must’ di questa stagione di umidissime piogge… E visto che sono apprezzati anche dalle più modaiole, non c’è bisogno di indossarli solo nei fangosi boschi scozzesi -anzi- vanno benissimo anche in città.
I famosi stivali di gomma naturale, prodotti dal 1817, si sono visti di tanto in tanto anche ai piedi della Regina Elisabetta mentre nutre amorevolmente i suoi cavalli.


A parte questa nota più di costume che di moda, gli Hunter sono apprezzati soprattutto per la qualità delle finiture e per la lunga durata. Se curati nel modo adeguato durano una vita, probabilmente vi verranno a noia prima che si rompano. Se vi ricordate (e avete una certa età) originalmente gli Hunter esistevano solo nel discutibile colore verde fango, ma ormai (per fortuna!) si trovano in tanti colori più o meno ‘naturali’.
I modelli sono principalmente due: il classico Welly (Wellington, stivale corto) e il modello tall (stivale alto).
Su Spartoo si trovano diversi modelli e colori; fateci un salto presto, perché alcuni modelli stanno finendo. ;)


Vendita Privata
Iscrivetevi fin da ora allo Spazio privilegio di Spartoo per ricevere 10€ di buono d’acquisto e accedere a vendite private esclusive!

Dal 27 dicembre al 2 gennaio 2011, Spartoo lancia le Giornate Magiche. In questo periodo il sito sarà totalmente in modalità ‘vendite private’ e quindi sarà possibile accedere allo sito solo avendo un conto cliente o aprendone uno. Se vi iscrivete allo Spazio Privilegio di Spartoo, potete usufruire di sconti fino al 60%! La spedizione e la restituizione sono, come sempre, gratuite.

Articolo in collaborazione con Spartoo

Related Posts with Thumbnails

About Joja

Appassionata di web, shopping online, viaggi, cinema e fotografia

Lascia un commento

Please use your real name instead of you company name or keyword spam.