crocsBasta una parola: CROCS. :-O
E a questo punto si accendono di solito discussioni molto animate. 
C’è chi le difende, dicendo che dopo averle indossate stai male in qualsiasi altra scarpa. 
C’è chi alla sola vista, storce il naso e le trova semplicemente ‘brutte’, da consentire soltanto all’interno degli ospedali. 
Chi invece ne parla male e poi… zitto zitto… ne compra un paio per stare in casa quando nessuno vede. ^///^
Io per ora ho resistito senza problemi. Voci insistenti annunciavano il fallimento incombente dell’azienda californiana; il motivo è semplice, secondo me, chi le apprezza le ha già comprate 2-3 anni fa, al top del trend. Visto che sembrano indistruttibili, mi pare ovvio che ognuno ne compri solo uno, massimo due paia, giusto per i colori.  
Per quelli che proprio non ne vogliono sapere, non ci sono JIBBITZ (animaletti, faccine, simboletti o applicazioni di tutti i tipi da attaccare) o personaggi Disney che possano servire a far cambiare idea. Se amate le Crocs…

o se comunque non volete abbandonarle nella stagione invernale l’azienda ha lanciato questo mese la collezione autunno/inverno!
Vi chiederete: come si fa a fare una collezione di Crocs autunno/inverno? :-?
Molto semplice, si prende un paio classico e si riveste la gomma con una bella pelliccia sintetica; ce n’è per tutti i gusti.
Alla fine si condisce il tutto con un bel nome esotico: Le Mammoth Polar e via con una campagna che distribuisce i nuovi modelli nei punti vendita di tutto il mondo.
Per ora, se non potete farne a meno o se volete provarle, si trovano sul sito italiano delle Crocs.
crocs2

Condividi questo articolo

3 Comments on Do you Crocs?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *